blog

Polignano a Mare

Pubblicato da Pugliabout

Sicuramente uno dei paesi più belli d’Italia, affascinante e romantico, semplice ed elegante.

Polignano a Mare, un tempo conosciuto soprattutto per aver dato i natali a Domenico Modugno, è uno di quei posti che, una volta visitati, non si vorrebbero mai lasciare.

Case bianche incastonate tra di loro e a strapiombo sul mare, calette paradisiache e  acque cristalline.

Camminando per il centro storico di Polignano, si ha l’impressione di essere all’interno di un vero e proprio teatro di posa, tanta è la particolarità delle abitazioni e delle viuzze che si intrecciano tra di loro.

Il profumo ed il rumore del mare permettono di godere di splendidi balconi fioriti, cortili che spuntano all’improvviso e bianchissime scalinate adornate da versi poetici.

I due monumenti principali sono la Chiesa Matrice di Santa Maria Assunta e l’Abbazia di San Vito, una costruzione eretta sul porticciolo e che si sporge proprio sul mare.

La meta più turistica di questa bomboniera pugliese, però, è la stupefacente caletta di Lama Monachile; si tratta di una insenatura incastonata tra due pareti rocciose sulle quali si affacciano la miriade di casette del centro storico.

Lama Monachile è una sorta di porta di accesso alle tante grotte marine che si incuneano al di sotto dello splendido paesino e rappresenta, forse, l’immagine più conosciuta del turismo pugliese.





Articolo Precedente
sabato, maggio 26, 2018

Lecce

Pubblicato da Pugliabout
Articolo Successivo
sabato, maggio 26, 2018

Alberobello

Pubblicato da Pugliabout