blog

Ostuni

Pubblicato da Pugliabout

Un paesino conosciuto per via di quel bianco calce che si diffonde su tutte le case.

Ostuni, meglio conosciuta come la Città Bianca, ha saputo costruirsi negli anni una fama turistica e paesaggistica di primissimo ordine.

La sua vicinanza al mare, il suo stare al confine con la splendida Valle d’Itria e le sue sconfinate distese di ulivi la rendono una perla paesaggistica di grande fascino.

Questa cittadina vivace ha conosciuto regni che si sono succeduti nel corso dei secoli ed ha sempre mantenuto quel candore che la contraddistingue; arrivando da Bari, infatti, si può notare la piccola collina sulla quale sorge che ne esalta la particolarità.

Tutto ruota attorno al borgo antico, definito La Terra dagli ostunesi, che si dirama in strette viuzze articolate e collegate tra di loro partendo dalla piazza principale, quella Piazza della Libertà in cui si può ammirare la splendida colonna dedicata a Sant’Oronzo.

Il monumento che merita sicuramente maggiore attenzione, però, è la Concattedrale di Santa Maria Assunta che si trova sul colle più alto della città bianca e rappresenta un esempio di particolarità architettonica per via della strana forma dettata dalla pianta a tre navate.

Ostuni è un paesino che offre mare (con le sue marine tra le quali spicca Costa Merlata), tradizione (con il gran numero di masserie sparse per le campagne), paesaggi mozzafiato.





Articolo Precedente
sabato, maggio 26, 2018

Alberobello

Pubblicato da Pugliabout
Articolo Successivo
sabato, maggio 26, 2018

Grotte di Castellana

Pubblicato da Pugliabout