blog

Lecce

Pubblicato da Pugliabout

Sicuramente una delle più belle città d’Italia, capitale del Barocco e della Penisola Salentina.

In questa città del profondo sud, si respira profumo di arte e cultura e si possono ammirare monumenti risalenti a diverse epoche storiche.

Tre grosse porte di accesso delimitano la parte antica e la proteggono dal traffico della modernità: Porta Napoli, Porta Rudiae e Porta San Biagio.

Da questi archi perfettamente conservati si ha accesso ad una serie di vie piene di palazzi, teatri e piazze.

Il fulcro principale è rappresentato dalla grande Piazza Sant’Oronzo, che ospita una colonna romana donata dalla città di Brindisi in onore del santo patrono come ringraziamento per la fine della peste del 1656.

All’interno della stessa area è presente un antichissimo anfiteatro romano parzialmente portato alla luce, oltre alla Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Anche la maestosa Piazza del Duomo, recentemente restaurata, consente di ammirare bellezze architettoniche di prim’ordine come lo stesso Duomo ed il suo campanile alto 68 metri, oltre che all’Episcopio ed al Seminario.

Ma il monumento forse più importante di questa magnifica città è la Chiesa di Santa Croce, interamente barocca e scolpita con eccezionale maestria e ricerca dei particolari.

Lecce è ormai una città diventata simbolo di una terra che ha saputo coniugare tradizione e sviluppo, mantenendo viva una antichissima cultura perfettamente radicata sul territorio; la porta di accesso che conduce verso i paesaggi mozzafiato e le spiagge dal mare cristallino dello splendido Salento.





 
Articolo Successivo
sabato, maggio 26, 2018

Polignano a Mare

Pubblicato da Pugliabout