Dettaglio

Taranto

Xenìa – Associazione di Promozione Sociale (Taranto)

prezzo non disponibile

Descrizione

L’Associazione di Promozione Sociale “Xenìa” nasce nel 2018 dalla volontà e dall’unione e comunanza di intenti, interessi e formazione di un gruppo di tre archeologi attivi nei campi della ricerca, della documentazione e fruizione dei beni archeologici e culturali, dei patrimoni ambientale e paesaggistico, della comunicazione dell’arte e della storia di Taranto e di Puglia. 

Il primo progetto imprenditoriale di tipo turistico elaborato dalla Xenìa Appia Slow Tour è stato selezionato e inserito in un percorso di incubazione, la call StartTA, ed elaborato all’interno del progettoTaras” dell’Ente di Formazione Professionale “Programma Sviluppo”.

 Il progetto “Appia Slow Tour si basa sulla percorrenza ‘lenta’ sia a piedi, sia attraverso un ventaglio di attività multidisciplinari di tipo sportivo e ludico di una delle più vetuste vie di transito e comunicazione di persone, merci, mezzi ed idee dell’Italia antica, la via Appia, nel tratto ricadente nei territori dei comuni della provincia di Taranto. 

La diversificazione e qualità delle attività che proponiamo è il nostro punto di forza. Infatti tutte le attività progettate (e quelle in fase di attuazione) sono studiate tenendo conto delle caratteristiche geomorfologiche, naturalistiche e antropiche del paesaggio che verrà percorso e, allo stesso tempo, tali attività sono strutturate considerando le attitudini e i bisogni dei viaggiatori.

All’attivo vantiamo l’evento Al Convento dei Battendieri di Taranto tra archeologia e teatro’ nel quale abbiamo sperimentato con successo la sinergia tra cultura e ‘teatro a partire dai luoghi’. 

Attualmente in corso è l’iniziativa ‘Lungo la via Appia al calar del sole – tour in città e in barca a remi al tramonto’ tutti i venerdì di luglio con due percorsi attivabili. Il primo prevede visita del Castello Aragonese di Taranto e successiva attività di soft-sport con periplo di parte della città in barca a remi e prova di voga tradizionale a cura dei vogatori del Palio di Taranto. Il secondo percorso prevede in alternativa, per coloro che preferiscono un percorso più tradizionale, visita guidata del MarTa  e successiva visita del Castello Aragonese.

Forniamo, inoltre, sevizi di accompagnamento e visite guidate per gruppi organizzati e progettiamo itinerari ‘su misura’ che prevedono la conoscenza, promozione e valorizzazione del territorio tarantino e pugliese.